Calcio Napoli e cultura Napoletana

Ora si può dire: Vamos a Ganar Napoli

Ora si può dire:  Vamos a Ganar Napoli. Verso Real Madrid-Napoli. Torna la Champions League, con i suoi ottavi di finale e ritorna con un match per nulla normale per il Napoli.

Di Mariana di Maio

Brividi a scriverlo, brividi a leggerlo e brividi a pensarlo, mercoledì 15 Febbraio il Napoli varcherà le porte del Santiago Bernabeu e finalmente sarà Real Marid-Napoli. La partita. La partita che molti hanno invocato al sorteggio, la partita che molti danno per scontato, la partita che echeggia e si spande dai vichi, al lungomare, alla periferia al mondo. Sarà una sfida agli dei del calcio, guidati sul campo del fiero Apollo, Cristiano Ronaldo, ma dietro di lui scalpitano gli dei minori, assetati ancora di conquiste sono pronti a confermare la loro supremazia. I campioni siamo noi. Lo dimostreranno sul campo e non solo a parole è il Real, un altro livello, un’altra realtà è l’Olimpo.

Vamos a Ganar Napoli.

Ma allora è una storia già scritta? “La sfida al Real ci farà capire chi siamo’’ queste le parole di Sarri, a fine partita col Genoa. E’ ora di capire se siamo mito o fragile realtà. E’ ora di non chinare la testa, ma di guardare dritto negli occhi il nostro avversario e osare l’impossibile. Bisogna dimostrare che Napoli non è un solo giocatore, ma una squadra di indomiti e fedeli guerrieri. Mostriamo il genio e l’estro che ci governa, senza timore. Dinanzi al Dio del calcio, Diego Armando Maradona e milioni di tifosi partenopei, l’impresa non è un miraggio.

Tremeranno le gambe, ma non siamo lì per caso ed ora di dimostrarlo. Squillino le trombe e rullino i tamburi, è giunto il momento, di urlare nella notte dei campioni, chi siamo. Vamos a Ganar Napoli

CONSIGLIATI PER TE