Calcio Napoli e cultura Napoletana

Non finiscono gli affari con L’udinese: Ecco gli obiettivi del Napoli

I talenti di udine Da Meret a Fofana Napoli all’assalto Non finiscono gli affari con l’udinese: Ecco gli obiettivi del Napoli.

di Fabio Mandarini CdS

Non finiscono gli affari con l’udinese

Tra Napoli e Udinese è sempre mercato. Una storia infinita cominciata nel 2004 tra le ceneri del fallimento, all’alba del rinascimento azzurro, che anno dopo anno s’è arricchita sempre di nuovi capitoli. L’ultimo affare? Piotr Zielinski: e che affare. Mentre il primo si chiama Roberto Carlos Sosa, il Pampa, l’acquisto numero uno dell’era De Laurentiis nonché l’ultimo uomo a indossare la maglia numero 10 di Maradona prima del ritiro in bacheca.

E il futuro? Beh, la vetrina della gioielleria dei Pozzo è sempre ricca, ricchissima, ma in questo frangente il nome maggiormente gettonato nelle stanze del mercato del Napoli gioca altrove. A Ferrara, con la gloriosa Spal: Alex Meret, portiere della Nazionale in prestito proprio dall’Udinese. Manco a dirlo: l’ennesimo prezioso. L’ennesimo candidato protagonista del kolossal di mercato nel nome di un’amicizia ormai storica.

Ecco gli obiettivi del Napoli

ZAPATA, JANKTO E FOFANA. A quanto pare il Napoli lo segue sistematicamente all’opera con il suo club, e gli emissari azzurri non sono altro che la conferma di quanto questo ragazzo sia entrato prepotentemente nell’orbita di mercato di Giuntoli. Il destino, insomma, è chiaro: il discorso sarà portato avanti. Proprio così. E allo stesso modo De Laurentiis e Pozzo parleranno anche di Seko Fofana, centrocampista franco-ivoriano di 21 anni che prima dell’infortunio con la Juve – la frattura del perone che gli è costata il campionato – stava letteralmente incantando.

Una forza della natura con il vizio del gol (5): un po’ come l’atalantino Kessie. Lui sabato non giocherà, mentre al San Paolo sarà di scena un altro centrocampista molto interessante: Jakub Jankto, 21enne ceco che come Fofana ha già fatto vedere cose di un certo livello e segnato 5 gol.

I nuovi Zielinski? Chissà. Può darsi. Ipotetico è anche il destino di Duvan Zapata, panterone in prestito all’Udinese e ormai pronto a rientrare alla base Napoli dopo i due anni di accordo temporaneo. Ecco, lui sì che rappresenta un nodo vero: Del Neri vorrebbe trattenerlo, ma tutto dipende dal club azzurro. Nel frattempo, sabato Duvan proverà a farsi rimpiangere: questo è certo.

CONSIGLIATI PER TE