Calcio Napoli e cultura Napoletana

Napoli-Juventus due volte in quattro giorni. Al San Paolo è record di presenze

L’edizione odierna de Il Mattino, ci parla del doppio confronto tra Napoli e Juventus. Il 2 e 5 Aprile, sempre a Fuorigrotta. Ed è record di presenze

Napoli-Juventus. Due sfide che si preannunciano incandescenti. I soliti screzi che accompagnano la vigilia di queste due gare storiche non bastavano. Oggi dall’altra parte, in bianconero si intende, c’è pure un ex prima amato e poi… Lasciamo stare… Il 2 e il 5 Aprile. Prima il campionato, trentesima giornata. E poi il ritorno di Coppa Italia, dove gli azzurri sono chiamati a ribaltare il 3-1 di Torino, terminato tra mille polemiche. Quando c’è la Juventus di mezzo, sembra ormai una costante. Due sfide. Due notturne. Il San Paolo accenderà i riflettori su quella che non sarà mai solo una sfida di calcio.

Tremano i record del San Paolo

Almeno quelli relativi le presenze. Quello degli incassi sarà difficile battere chissà per quanti anni. Napoli-Real Madrid ha fatto registrare 56 mila spettatori con un incasso di circa 4.5 milioni di euro. Un capogiro. In fatto di presenze, la sfida con la Juve è la quarta più vista a Fuorigrotta da quando De Laurentiis ha preso il comando del club partenopeo. Due gare con l’Avellino e una con la Reggiana in Serie C, occupano il podio. Poi, dopo la chiusura del terzo anello, il San Paolo ha ridotto la sua capienza, e Napoli-Juventus nel Gennaio del 2011, fece registrare un incasso di 2 milioni di euro, e un numero di presenze pari a 60.486 spettatori. Finì 3-0 per il Napoli di Mazzarri, con tripletta di Edinson Cavani.

La sfida coi bianconeri, per le casse di Aurelio De Laurentiis, è sempre sinonimo di garanzia. Undici sfide tra Serie B, Coppa Italia e Serie A, il club azzurro ha incassato la bellezza di 16 milioni di euro, e un totale di 600 mila spettatori. Senza contare il Birra Moretti e l’addio di Ciro Ferrara. Proprio ieri, ha compiuto ventisette anni un’altra sfida storica che ha visto di fronte il Napoli e la Juve. Il famoso 3-0 che permise agli azzurri di superare in rimonta i bianconeri, nei quarti di finale della Coppa Uefa, con gol di Renica al 119 esimo. Dati ufficiali dicono di 89 mila spettatori allo Stadio San Paolo. Ma siamo pronti a giurare che il numero superasse anche quota centomila.

Napoli-Juventus sarà l’ultimo colpo di coda per i botteghini del San Paolo. Dopo la sfida di Coppa contro i bianconeri, il Napoli affronterà tra le mura amiche tre sfide non proprio di grido, con Udinese, Cagliari e Fiorentina. Ma la politica dei prezzi popolari, attuata molto spesso quest’anno, permette al Napoli, come già sta accadendo, di registrare un trend di quarantamila presenze.

CONSIGLIATI PER TE