Calcio Napoli e cultura Napoletana

Napoli e Juve si sfidano sul mercato. Nel mirino tre giovani talenti

Napoli e Juve si sfidano sul mercato. Un centrocampista e portiere nel mirino. Il belga classe ‘97 vale già venti milioni. Difesa: Tadic e Sanchez.

Di: Dario Sarnataro il Mattino

Napoli e Juve si sfidano sul mercato.

Napoli e Juve si sfidano sul mercato per tre talenti purissimi. Due italiani e un belga. Innanzitutto quest’ultimo: a Giuntoli, e a mezza Europa, piace da matti il centrocampista centrale Youri Tielemans, classe 1997, di origini congolesi, dell’ Anderlecht e della Nazionale belga. Si tratta di un predestinato, avendo già messo insieme 170 presenze tra i professionisti ed avendo esordito in Champions a 16 anni.

Centrocampista centrale di grande tecnica, regista raffinato e ambidestro, Tielemans ha già segnato in questa stagione ben 17 reti in 38 gare, a conferma della sua completezza.

La Juventus lo segue da almeno tre anni e punta su di lui e su Verratti per dare qualità alla mediana. Il Napoli lo monitora con grande attenzione, soprattutto nel caso in cui Jorginho dovesse andar via (possibilità non remota visto che l’italo-brasiliano reclama spazio), ipotizzando un’accoppiata-monstre di centrali di centrocampo: Diawara e Tielemans, entrambi 20enni.

Per ora viene seguito con attenzione, ma il costo del cartellino è già altissimo: almeno 25 milioni per il gioiello che ha il contratto in scadenza nel 2020.

Il duello Napoli-Juve è in piedi anche per due gioielli italiani: il portiere Alex Meret (classe ’97) della Spal (e di proprietà dell’Udinese), con Ventura e con l’Italia in questi giorni, e l’esterno destro Alessio Conti dell’Atalanta, che il Napoli segue da tempo.

Difesa: Tadic e Sanchez.

Giuntoli monitora anche il difensore Davinson Sanchez, classe 1996, colombiano dal fisico da corazziere (188 centimetri), celebre per aver rifiutato di entrare in orbita Barcellona e passato ai lancieri (dall’Atletico Nacional) per 5 milioni di euro. Il giocatore è  seguito anche dai bianconeri.

Uno degli obiettivi principali del Napoli sarà però quello di rinforzare la batteria dei difensori esterni: oltre a Conti, piacciono i mancini (costosi) Grimaldo delB enfica e Mendy del Monaco.

Il nome nuovo seguito è il terzino sinistro serbo Dusan Tadic, classe’88, compagno di Maksimovic in Nazionale.

Giuntoli e il suo staff si muovo sugli esterni d’attacco: per Marca, giornale spagnolo, il Napoli sarebbe addirittura pronto a offrire 20 milioni per il 22enne del Villarreal Castillejo, possibile vice-Callejon. Valutazione troppo alta, in verità. Per quel ruolo sono seguiti anche Politano del Sassuolo e Chiesa della Fiorentina. Non trova conferme l’interesse per l’ex interista Shaqiri, in uscita dallo StokeCity.

 

CONSIGLIATI PER TE