Calcio Napoli e cultura Napoletana

REPUBBLICA. Napoli, Allan rinnovo fino al 2022, una novità nel contratto

Il centrocampista Brasiliano sempre più napoletano

Napoli, Allan rinnovo fino al 2022. De Laurentiis vuole blindare il brasiliano. Una novità nel contratto. Iniziati I colloqui tra il suo entourage e il ds Giuntoli.

NAPOLI. Pasquale Tina sulle colonne di Repubblica scrive: Allan le 100 partite col Napoli le ha festeggiato col Chievo. Ma Allan avrà la possibilità di migliorare ancora le sue statistiche. È considerato un intoccabile. La convergenza tra allenatore e società è totale.

Napoli, Allan rinnovo fino al 2022

Il Napoli ha deciso: l’obiettivo è blindare Allan al più presto per spegnere sul nascere qualsiasi sirena di mercato. Il contratto in scadenza nel 2019 va adeguato ma soprattutto migliorato dal punto di vista dell’ingaggio. Allan attualmente guadagna 1,4 milioni e punta ad uno stipendio da top player. I colloqui tra il suo entourage e il ds Giuntoli sono iniziati. Il sottofondo è condito da ottimismo.

Una novità nel contratto

Si lavora ad un’intesa fino al 2022. Con un aspetto da non sottovalutare. Nel contratto di Allan non è prevista la clausola rescissoria che in casa Napoli (valida solo per l’estero) è quasi una regola. Ghoulam, ad esempio, l’ha inserita e si aggirerà attorno ai 35 milioni. L’elenco è lungo: basse quelle di Albiol e Mertens (rispettivamente 8 e 28 milioni), più alte per Hysaj (50), Maksimovic (55), Rog (60) e Zielinski (65). Allan, invece, avrà un altro trattamento. Lo stesso riservato ad Hamsik ed Insigne, considerati pietre miliari di un gruppo che punta in alto. Il brasiliano potrebbe entrare al più presto nel club.

COMINCIA SUBITO A CONOSCERE LA STORIA DI NAPOLI

CONSIGLIATI PER TE