ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Napoli, al Teatro Augusteo il Cyrano con le musiche di Domenico Modugno. Il programma

Cyrano Teatro Augusteo

Il Cyrano al Teatro Augusteo di Napoli. La celebre commedia musicale di Riccardo Pazzaglia,con musica e canzoni di Domenico Modugno

Questa sera, 6 dicembre 2019, debutta al teatro Augusteo di Napoli lo spettacolo “Cyrano”, una nuova edizione della celebre commedia musicale di Riccardo Pazzaglia, con musica e canzoni dell’indimenticabile ed eterno Domenico Modugno.

A distanza di 40 anni dalla prima rappresentazione teatrale, poi ripresa dalla RAI, ritorna in musica l’intramontabile e romantico poeta spadaccino nato dalla penna di Edmond Rostand.

Un’opera senza tempo che, al suo debutto in versione musicale, vide Modugno nelle vesti di Cyrano e Catherine Spaak nei panni dell’amata Rossana.

CYRANO AL TEATRO AUGUSTEO DI NAPOLI

Il Cyrano, spiega il giornalista Luca Cirillotorna finalmente in scena dal 6 al 15 dicembre all’Augusteo,  storico teatro partenopeo, dal quale prenderà il via la tournee nazionale.

Protagonista nelle vesti di Cyrano sarà il grande Gennaro Cannavacciuolo. Lo spettacolo, prodotto da Rosario Imparato e appassionatamente diretto da Bruno Garofalo, costumista e scenografo nella prima edizione.

Il Cyrano del teatro Augusteo, vedrà tra i 25 artisti in scena, Cosima Coppola, nei panni della bella Rossana, e Gianluca Di Gennaro che vestirà i panni di Cristiano”.

Cyrano Teatro Augusteo

LA TRAMA DEL CYRANO

“Cyrano, prosegue Luca Cirillo, eroe temerario, mai piegato dalla mediocrità e dalle convenienze. Cyrano de Bergerac è un personaggio straordinariamente moderno e al contempo un poeta appassionato, pronto a sacrificare la sua felicità in nome dell’amore.

Da non perdere, quindi, una serata in cui protagonisti sul palco saranno anche i valori romantici e non mancherà poi il tocco di originalità. a fare da padrona c’è sempre e ancora la musica del musicista e compositore napoletano Ermanno De Simone, che oltre ad aver sapientemente arrangiato e rielaborato l’intera cornice musicale di questa appassionante rappresentazione è riuscito ad accostare all’intera opera alcuni suoi brani inediti”.

Archivi