Napoli, al Teatro Augusteo il Cyrano con le musiche di Domenico Modugno. Il programma

Cyrano Teatro Augusteo

Il Cyrano al Teatro Augusteo di Napoli. La celebre commedia musicale di Riccardo Pazzaglia,con musica e canzoni di Domenico Modugno

Questa sera, 6 dicembre 2019, debutta al teatro Augusteo di Napoli lo spettacolo “Cyrano”, una nuova edizione della celebre commedia musicale di Riccardo Pazzaglia, con musica e canzoni dell’indimenticabile ed eterno Domenico Modugno.

A distanza di 40 anni dalla prima rappresentazione teatrale, poi ripresa dalla RAI, ritorna in musica l’intramontabile e romantico poeta spadaccino nato dalla penna di Edmond Rostand.

Un’opera senza tempo che, al suo debutto in versione musicale, vide Modugno nelle vesti di Cyrano e Catherine Spaak nei panni dell’amata Rossana.

CYRANO AL TEATRO AUGUSTEO DI NAPOLI

Il Cyrano, spiega il giornalista Luca Cirillotorna finalmente in scena dal 6 al 15 dicembre all’Augusteo,  storico teatro partenopeo, dal quale prenderà il via la tournee nazionale.

Protagonista nelle vesti di Cyrano sarà il grande Gennaro Cannavacciuolo. Lo spettacolo, prodotto da Rosario Imparato e appassionatamente diretto da Bruno Garofalo, costumista e scenografo nella prima edizione.

Il Cyrano del teatro Augusteo, vedrà tra i 25 artisti in scena, Cosima Coppola, nei panni della bella Rossana, e Gianluca Di Gennaro che vestirà i panni di Cristiano”.

Cyrano Teatro Augusteo

LA TRAMA DEL CYRANO

“Cyrano, prosegue Luca Cirillo, eroe temerario, mai piegato dalla mediocrità e dalle convenienze. Cyrano de Bergerac è un personaggio straordinariamente moderno e al contempo un poeta appassionato, pronto a sacrificare la sua felicità in nome dell’amore.

Da non perdere, quindi, una serata in cui protagonisti sul palco saranno anche i valori romantici e non mancherà poi il tocco di originalità. a fare da padrona c’è sempre e ancora la musica del musicista e compositore napoletano Ermanno De Simone, che oltre ad aver sapientemente arrangiato e rielaborato l’intera cornice musicale di questa appassionante rappresentazione è riuscito ad accostare all’intera opera alcuni suoi brani inediti”.