Calcio Napoli e cultura Napoletana

Mertens, Pavoletti o Milik. Sarri prepara la gara contro il Chievo. Rebus in attacco

Mertens, Pavoletti o Milik. Tre attaccanti per un solo posto, Sarri obbligato al silenzio stampa cerca l’attaccante ideale per battere il Chievo.

Scrive la gazzetta

Mertens, Pavoletti o Milik

NAPOLI-I calciatori a disposizione di Sarri  hanno giocato praticamente tutti e alcuni stanno rendendo meglio perché utilizzati in ruoli diversi da quelli occupati in passato.

È il caso ovviamente di Mertens. Lasciarlo fuori domani non sarà semplice. Si tratta del capocannoniere azzurro della stagione. Ieri Sarri ha provato il belga largo a sinistra, al posto di Insigne, con Pavoletti centrale e dunque loro tre restano in corsa per due posti (Callejon dovrebbe essere il tassello fisso del tridente).

Difficile, infatti, che possa «godere» il terzo centravanti, cioè Milik. Il polacco è appena tornato a giocare in una gara ufficiale dopo poco più di quattro mesi, non può essere rischiato dall’inizio perché la condizione fisica va registrata al meglio. Gradualmente, tuttavia, il suo minutaggio aumenterà. Inoltre, per il momento il polacco rappresenta una soluzione tattica importante a gara in corso. Con Mertens dà vita a un 4­-2­-3­-1 mentre in coppia con Pavoletti potrebbe agire da seconda punta in un 4-­4­-2.

Contro il Chievo ci sarà per Sarri soltanto l’imbarazzo della scelta. Impossibile, però, avere delucidazioni in merito oggi dalla sua viva voce. Da ieri il club ­ per ordine di De Laurentiis ­ ha imposto il silenzio stampa a tutti i tesserati. Questa sì una scelta che non fa più notizia.

CONSIGLIATI PER TE