Calcio Napoli e cultura Napoletana

Mertens: “Negli spogliatoi eravamo un po’ tristi, sapevamo che potevamo dare di più. Abbiamo ancora ’90 minuti al San Paolo!”

In mixed zone ha parlato della sconfitta contro il Real, uno sconsolato Dries Mertens, per quel secondo goal mangiato:

“Neglatoi eravamo un po’ tristi sentivamo dentro di noi di non aver dato tutto, potevamo fare di più. Abbiamo avuto più di un’opportunità per fare male al Real, loro hanno grande qualità, l’1 a 1 è stato un gol di niente, è arrivato un cross in area, le classiche palle che con qualità metti dentro di testa, però abbiamo ancora un’opportunità in casa, col nostro gioco si è intravisto che possiamo fargli male. Abbiamo dato tutto, loro sono bravi, ti fanno sbagliare tanto, siamo motivatissimi, vorremmo rigiocare già questa sera.

Troppe aspettative?

“Assolutamente no, basta vedere come abbiamo iniziato, siamo partiti bene, eravamo carichi. Sulla conclusione sbagliata pensavo di aver tirato bene, la palla è scesa troppo tardi, dovevo segnare, ma ora ci sono ancora 90 minuti al San Paolo.Queste sono partite importanti che indipendentemente da tutto ci fanno crescere molto”. 

CONSIGLIATI PER TE