LA GAZZETTA: Napoli gioca d’anticipo. Ecco 3 colpi per il futuro

Gli azzurri preparano presente e futuro.

3 colpi per il futuro del Napoli. Giuntoli gioca d’anticipo con l’avallo di De Laurentiis. Non solo Verdi: Inglese c’è, bloccato Younes, Leno del Bayer Leverkusen è il preferito di Giuntoli, Rulli un’idea sempre viva e Perin la pista italiana che potrebbe mettere tutti d’accordo.

 ECCO I COLPI PER IL FUTURO DEL NAPOLI

La gazzetta dello sport rivela i movimenti di mercato del Napoli, Giuntoli  a lavoro per regalare Verdi a Sarri e preparare la base per un grande futuro.

I TRE COLPI DI GIUNTOLI

Giuntoli ha già accelerato su tanti altri obiettivi. Due li ha addirittura centrati e se Machach è da ieri a Castel Volturno, Ciciretti è sempre più vicino a lasciare per sei mesi il Benevento per andare in prestito al Getafe e poi, dal primo luglio, diventare un calciatore del Napoli a parametro zero. Inutile arrovellarsi oggi su quale sarà il ruolo di Ciciretti nella squadra della prossima stagione, di certo sia lui che Inglese sperano di giocarsi una chance alla corte di Sarri.

YOUNES

Il Napoli si è fiondato da settimane su Younes dell’Ajax, trequartista tedesco anche lui con il contratto in scadenza. Il ragazzo, che ha molti corteggiatori e che i Lancieri non daranno comunque via adesso, ha espresso la sua preferenza verso la maglia azzurra, che salvo sorprese vestirà in estate.

IL PORTIERE

Il Napoli calerà il poker e forse farà pure cinquina. Come detto, serve un portiere titolare perla stagione che verrà. Leno del Bayer Leverkusen è il preferito di Giuntoli, Rulli un’idea sempre viva e Perin la pista italiana che potrebbe mettere tutti d’accordo per capacità, costo ed ingaggio. Grimaldo del Benfica è il candidato principe per sostituire eventualmente Ghoulam (che però il Napoli ritiene di aver blindato con il recente rinnovo) e comunque riprenderà pure la caccia a un terzino destro.

IL REGISTA

Centrocampo ed attacco sarebbero a posto, poi bisognerà vedere se ci saranno «scossoni» di sorta. Tuttavia, il regista Maycon del Corinthians piace molto (come gli inarrivabili Fred dello Shakhtar e Goretzka dello Schalke). Maycon è un ‘97, del resto il Napoli predilige la linea verde, piace molto (come gli inarrivabili Fred dello Shakhtar e Goretzka dello Schalke). Maycon è un ‘97, del resto il Napoli predilige la linea verde.

CONSIGLIATI PER TE