napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

IL ROMA. La festa di Reina divide i tifosi del Napoli

La festa di Reina divide i tifosi del Napoli. La tempistica della serata d’addio del portiere a molti non è piaciuta. Commenti amari sui social. Reina saluterà il San Paolo proprio il 20 di maggio, e probabilmente inizierà a farlo già domenica dopo la gara con la Sampdoria.

LA FESTA DI REINA DIVIDE I TIFOSI

Scrive il quotidiano il Roma: A pochi giorni dalla disfatta di Firenze, con il sogno scudetto sempre più lontano e altre tre partite da giocare, la festa di Reina divide i tifosi del Napoli.  La tempistica della serata d’addio a molti non è piaciuta. Ma il party era privato, organizzato lo scorso marzo e la società era stata informata.

LA TEMPISTICA DELLA SERATA D’ADDIO

Per molti la tempistica della festa di Pepe Reina mercoledì sera a Coroglio è stata sbagliata, o quantomeno inopportuna. Strano, perché i calciatori azzurri si vedono spesso e volentieri, anche pochi giorni prima delle partite, ed il club è sempre informato a riguardo, visto che il mega party è stato organizzato a fine marzo. Del resto, la stessa società organizza le cene di Natale e di fine stagione prima che la stessa termini, o nel caso del periodo invernale, prima dell’ultima gara prima delle vacanze. Insomma, tutto nella prassi, ma forse a infastidire parte della tifoseria napoletana è l’addio di Reina in sé, che in tanti non hanno digerito.

La festa di Reina divide i tifosi del Napoli. La tempistica della serata d’addio del portiere a molti non è piaciuta. Commenti amari sui social. Reina saluterà il San Paolo proprio il 20 di maggio, e probabilmente inizierà a farlo già domenica dopo la gara con la Sampdoria.

COMMENTI AMARI SUI SOCIAL

Ma a molti la cosa non è piaciuta e sono spuntati commenti amari sui social: «Che bisogno c’era di farlo adesso? Non poteva aspettare la fine del campionato? », hanno commentato in molti sui social, ma anche nei bar e nelle piazze. «Noi siamo distrutti da quanto accaduto a Milano e poi a Firenze, e questi fanno festa», hanno commentato altri sostenitori del Napoli. Una tempistica poco felice, ma la realtà è che qualcuno da un po’ di tempo non vede di buon occhio Reina, di fatto con un addio ufficializzato a marzo, nel periodo delle famose visite mediche col Milan, che sarà la sua prossima squadra.

POLEMICA CON DE LAURENTIIS

Circolano anche voci di una presunta polemica di Reina nei confronti di De Laurentiis, ma nel suo discorso al momento del brindisi il portiere non ha fatto alcun accenno al presidente. Che poi sia noto che tra Pepe e De Laurentiis ci siano stati degli screzi è evidente, ma in ogni caso Reina saluterà per fine contratto, arrivato a naturale scadenza alla vigilia dei suoi 36 anni.

REINA SALUTERA’ IL SAN PAOLO

Pepe Reina saluterà il San Paolo proprio il 20 di maggio, e probabilmente inizierà a farlo già domenica dopo la gara con la Sampdoria. Ciò che è certo è che Reina non si tirerà indietro. Lui che era fortemente tentato dall’addio lo scorso agosto, è rimasto perché glielo ha chiesto l’allenatore e perché non se la sentì di andar via. Un lungo addio, magari, ma anche da qui si vede quanto il calciatore è attacco alla città e alla sua gente.

CONSIGLIATI PER TE