IL GOAL DEL SECOLO SECONDO TENTATIVO.

IL GOAL DEL SECOLO SECONDO TENTATIVO.
Maradona durante Inghilterra- Argentina Wembley 13 maggio 1980

Il goal del secolo non è stato un caso, quel 22 Giugno 1986 allo stadio Azteca di Città del Messico tra Inghilterra ed Argentina è stato solo un secondo tentativo.

Di: Luca Pollasto

IL GOAL DEL SECOLO SECONDO TENTATIVO.

Pochi sanno o ricordano che ci fu un tentativo, 6 anni prima, a Wembley, in un amichevole tra Inghilterra-Argentina finita 3-1 per i padroni di casa. Nel primo tempo succede qualcosa di particolare, i circa 90.000 presenti allo stadio assistono ad una giocata di Diego Maradona, giocatore 20enne dell’ Argentinos Juniors.

Argentina-Inghilterra 1986 La porta dove attacca è sempre alla sinistra della telecamera, è sempre spalle alla porta, siamo già nella metà campo inglese, arriva una palla sporca, controllo, si gira di slancio passa tra 1,2,3,4 avversari arriva davanti al portiere tiro sul secondo palo e finisce fuori.

AZIONE min 1.50

Quell’azione, quel tentativo, quella palla che sfiora il palo, 6 anni dopo ci regalerà il goal più bello del secolo.

Quel giorno allo stadio Azteca, quando Maradona si mise a danzare sul terreno di gioco per 60 metri dalla sua metà campo, saltando 6 avversari in 10 secondi il tutto con soli 15 tocchi di palla, proprio l’ ultimo, quello decisivo, quello che ha lo consacrato come il goal del secolo.

Quel tocco è figlio di quell’errore di 6 anni prima a Wembley, Maradona nel momento in cui si ritrovò Peter Shilton, capitano e portiere inglese, davanti ricordò le parole del fratello “el Turco” che gli disse in modo animato “dovevi scartare il portiere”, in quel preciso istante Maradona sterzò alla sua destra superando anche il portiere consegnando la semifinale all’Argentina e quel goal all’eternità!

IL GOAL DEL SECOLO SECONDO TENTATIVO.
Maradona durante Inghilterra- Argentina  1986