Calcio Napoli e cultura Napoletana

Jorginho re dei passaggi: Suo il record stagionale.

CHE MIRA, JORGE!

Jorginho re dei passaggi. Suo il record stagionale. Quando vede un compagno, lo punta, gli passa il pallone e difficilmente sbaglia Ha numeri da capogiro. Oltre il 90 per cento di colpi riusciti in serie A questa stagione.

Scrive i Fabio Mandarini   Corriere dello sport

Jorginho re dei passaggi

il premio Oscar della stagione 2016-2017 per la regia in Serie A: se quella di Reina all’Olimpico con la Roma è stata giustamente considerata la parata dell’anno, la partita con il Cagliari al San Paolo del 6 maggio è il capolavoro assoluto che incorona Jorginho re dei passaggi .

I NUMERI INFALLIBILE ANCHE IN CHAMPIONS

SERIE A Passaggi totali 2647 Passaggi riusciti 2396 Percentuale passaggi riusciti 90,52% Record 181 riusciti su 196 in Napoli-Cagliari

CHAMPIONS Passaggi totali 336 Passaggi riusciti 306 Percentuale passaggi riusciti 91,07% dati opta

I numeri di Jorginho

I Numeri: 208 palloni giocati ma soprattutto 181 passaggi completati su 196 (92.34 percento). Record in Italia. Nuovo record fatto in casa: in quell’occasione, infatti, il centrocampista azzurro è riuscito a migliorare se stesso e quanto aveva già fatto al Bentegodi contro il Verona nel 2015, innescando anche la soddisfazione di Sarri. L’uomo che più di tutti ha sempre scommesso su di lui.

Con Sarri il centrocampista azzurro è cresciuto

Jorginho, nelle ultime due stagioni, è parso un giocatore letteralmente trasformato: le doti tecniche affinate con sua madre (ex calciatore) sulle spiagge di Imbituba, Stato di Santa Catarina, non sono mai state in discussione, però con Sarri il centrocampista azzurro è cresciuto in maniera esponenziale soprattutto sotto il profilo della personalità.

«E’ l’uomo che mi ha maggiormente impressionato quest’anno: è quello che ha compiuto i progressi complessivi più notevoli», le parole del tecnico prima dell’ultima partita a Marassi con la Samp.

Il neo sono i goal

L’unico neo? Il solito, il gol: 2, quelli realizzati da quando è a Napoli, il primo con la Roma nella semifinale di ritorno di Coppa Italia il 12 febbraio 2014, su azione; e il secondo, su rigore, negli ottavi della medesima Coppa con l’Udinese il 22 gennaio 2015. Dall’epoca, zero assoluto. Urge rimedio: per il momento, però, soltanto vacanza e luna di miele in Messico con Natalia.

CONSIGLIATI PER TE