Jorginho: ”Mercoledì può succedere di tutto, possiamo mettere in difficoltà chiunque”

Jorginho al termine del prima partita contro la Juve,ha commentato così, nonostante il pareggio, la bellissima prestazione della squadra:

“Loro hanno trovato subito quel gol, poi si sono chiusi costringendoci ad abbassare il ritmo. Abbiamo cercato di alzarlo, ma loro si erano davvero molto chiusi. La squadra ha reagito bene. Non abbiamo concesso niente oltre al gol e dobbiamo essere contenti di quanto fatto oggi. Credo che abbiamo fatto molto bene, è un peccato non aver vinto, ce lo meritavamo, abbiamo concesso praticamente niente e creato tanto, il calcio è questo, c’è un po’ di amaro in bocca, ora dobbiamo pensare subito a mercoledì e confermare quanto di buono fatto oggi”

Coppa Italia

”Tutto può succedere, siamo forti e possiamo mettere in difficoltà tutti. Lo abbiamo visto anche oggi. Dobbiamo alzare i ritmi e concedere ancora meno rispetto a oggi, altrimenti abbiamo visto che gli errori si pagano. Sarà una partita fondamentale, il risultato lo vedremo alla fine, noi dobbiamo concentrarci sulla nostra prestazione, fare il nostro gioco e bloccarli nella loro metà campo, poi vediamo il risultato, daremo tutto per fare la migliore prestazione possibile.

Sulla differenza con la Juve

”Alla lunga non è la partita singola che conta, la differenza è che abbiamo lasciato punti importanti che loro non lasciano, dobbiamo essere bravi a non perdere punti nelle altre partite, il campionato non si vince negli scontri diretti ma in quelli più banali”.

 

Potrebbe piacerti anche