Calcio Napoli e cultura Napoletana

IL MATTINO: Lo staff medico del Napoli attende i nuovi contratti

Lo staff medico del Napoli attende i nuovi contratti. Gli accordi con il responsabile dell’équipe De Nicola e il suo team scadono il 30 giugno.

Scrive il Mattino

De Nicola e il suo team

Il Napoli ancora in cattedra nel campo della medicina sportiva. Nel corso del convegno “La gestione della salute nell’attività sportiva”, che si è tenuto a San Nicola La Strada, Alfonso De Nicola, responsabile del settore medico, ha illustrato i successi suoi e del suo staff. Inumeri parlano chiaro: negli ultimi 4 anni dopo la Juve, il Napoli è la squadra con maggior numero di partite giocate (216 a 210) ma è anche quella con il minor numero di infortuni
ed indisponibilità.

Lo staff medico del Napoli

Un primato davvero unico. Premiato l’intero staff sanitario coordinato da De Nicola e coadiuvato dai vice, Canonico e D’Andrea, esperti rispettivamente nella gestione funzionale/metabolica e nella nutrizione dell’atleta ed in medicina manuale.
Il loro lavoro è basato su importanti basi scientifiche, aggiornate continuamente con la preziosissima collaborazione dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli e dell’Università Federico II, e della Temple University di Philadelphia con cui porta avanti degli importanti
progetti di ricerca.

Staff in bilico

Il futuro di De Nicola e del suo staff è però in bilico: nella società è dal 2005, ma questa estate il contratto che lega il gruppo medico al Napoli è scaduto. Nei prossimi giorni va trovata una intesa per prolungare la permanenza di De Nicola, Canonico e D’Andrea. E c’è la volontà da parte sia del club che del gruppo di professionisti di prolungare il sodalizio vincente. Ovvio che la vicenda contrattuale di De Nicola è seguita anche da altre società di serie A. Nel frattempo, però, De Nicola e i suoi vice sono sempre al lavoro a Castel Volturno,
per preparare il prossimo ritiro.
Un buon segnale in vista dell’incontro con la società.

CONSIGLIATI PER TE