Calcio Napoli e cultura Napoletana

Il Financial Times premia il museo Cappella Sansevero

Il Financial Times premia il museo Cappella Sansevero: “è unica nel suo genere”. il sito napoletano rientra nella prima classifica del Financial Times «FT 1000 – Europe’s Fastest Growing Companies», che include le società con il più alto tasso di crescita in Europa.

Di: Luca Marconi CdM

Il Financial Times premia il museo Cappella Sansevero

NAPOLI-Il Cristo velato costituisce una delle opere considerate tra le più affascinanti e misteriose al mondo e di conseguenza più visitate.

Il Museo Cappella Sansevero rientra nella prima classifica stilata dal Financial Times “FT 1000 – Europe’s Fastest Growing Companies” che include le società con il più alto tasso di crescita in Europa. La classifica è stata pubblicata il 7 aprile sul sito del Financial Times e sarà riportata nuovamente in un supplemento del quotidiano il 24 aprile.

Il Financial Times premia il museo Cappella Sansevero
Particolare della Cappella Sansevero-Napoli

Dopo quattro mesi di ricerca condotta su milioni di società europee di tutti i settori, sono state prima individuate oltre 50.000 aziende, e successivamente il Financial Times, insieme a Statista, istituto di ricerca di mercato indipendente, ha identificato le 1000 imprese con il maggior tasso di crescita di fatturato nel quadriennio 2012-2015. Il Museo Cappella Sansevero Srl è in questo ranking, alla posizione 881, ed è l’unica società il cui core business è la gestione museale. A novembre scorso la società è stata formalmente contattata per certificare i dati già acquisiti e per fornirne ulteriori. Attraverso l’analisi dei dati finanziari e aziendali è stato possibile individuare le società campioni di crescita e generare il ranking “FT1000”.

La classifica FT1000

Sulle mille in classifica, le società del settore “Travel & Leisure”, in cui rientra il Museo Cappella Sansevero, sono solo 31, di cui appena 7 italiane (le aziende italiane di tutti i settori sono complessivamente 186), 3 delle quali sono del Sud Italia. Nell’ambito della categoria “Travel & Leisure”, in cui prevalgono tour operator, resort e società immobiliari, la Museo Cappella Sansevero Srl è l’unica società di gestione museale.

«Siamo orgogliosi di questo prestigioso riconoscimento – ha commentato il presidente, Fabrizio Masucci – consapevoli che il lavoro svolto in questi anni ha prodotto ottimi risultati non solo in termini di crescita, ma anche e soprattutto per la grande opportunità culturale e sociale che il Museo Cappella Sansevero sta offrendo alla città, ai napoletani e ai numerosi turisti.

Essere presenti in questo report speciale è per noi un monito a proseguire nel miglioramento dei servizi per i nostri visitatori e nella riqualificazione dell’area.

Inoltre, l’inclusione di una istituzione museale in una simile classifica sta a dimostrare che con la cultura spuò fare impresa, si possono creare posti di lavoro e ricchezza, contrariamente a quanto si è abituati a pensare». La crescita dal 2012 al 2015, periodo preso in esame dalla ricerca, è «figlia di un lungo percorso di tutela e valorizzazione».

Curiosità: L’incredibile record della Cappella San severo

CONSIGLIATI PER TE