Calcio Napoli e cultura Napoletana

”Higuain, deve dimenticare il passato”: la Juventus non gradisce l’atteggiamento dell’argentino, che si porta a casa la sciarpa del Napoli

”Higuain, deve dimenticare il passato”. Il Pipita  si porta a casa la sciarpa del Napoli, facendo innervosire la dirigenza bianconera.

Di: Mariana di Maio

Higuain, deve dimenticare il passato

”Mi auguro che Higuain smetta di pensare al suo passato, lui deve pensare solo al suo presente, deve giocare e segnare per la Juventus, non può pensare ancora al passato” queste le parole di John Elkann, che molti giornalisti non hanno riportato. Parole dette con il sorriso, ma con un sapore pungente.

La dirigenza bianconera ha digerito quanto fatto, ieri sera, da Gonzalo Higuain. ”Es tu colpa” ha fatto il giro del mondo, così come i tweet di Nicola Higuain. La società juventina aveva imposto ad Higuain il silenzio, infatti non gli è stata data la possibilità di parlare in nessuno dei due post gara.  Ma el Pipita doveva parlare, doveva fare qualcosa, doveva mostrare la sua verità in qualche modo e lo ha fatto nel modo più chiaro ed eclatante che poteva.

Il Pipita  si porta a casa la sciarpa del Napoli

Higuain, era furioso, il suo passato, la squadra e la città dove ha dato tutto ora lo odia e lo offende, per colpa del presidente. Higuain non ci ha dormito la notte, la rabbia se l’è mangiato. Rabbia che esplosa solo nei confronti del presidente del Napoli e non verso il pubblico, lui è convinto che i napoletani lo amino ancora e che i fischi siano solo colpa di De Laurentiis.

Il passato azzurro vive ancora nell’Higuain bianconero, la Juve non ha gradito per niente l’atteggiamento e con un mezzo sorriso e una mezza carezza lo ha richiamato all’ordine dicendogli di non farlo mai più. Gonzalo dice si, ma la sua vendetta non è ancora finita e mentre i tifosi lo fischiano, molti dei presenti a bordo campo, hanno detto, che si è portato a casa la sciarpa lanciatagli da Falco Mario Ferri con il disappunto di Allegri e di qualche compagno ( Bonucci).

Quindi crediamo che il passato azzurro, rimarrà tormenterà per molto tempo cuore e testa di Higuain, cara Juve i sentimenti non si possono ne comprare e ne controllare.

CONSIGLIATI PER TE