Calcio Napoli

Futuro Callejon e Mertens, destino inevitabile: ecco lo scenario

Il futuro di Callejon e Mertens pare già scritto. Il destino dei due calciatori al momento è inevitabile, scenario che porta alla separazione con il Napoli. 

Mertens forse salterà anche la sfida con l’Udinese a causa della febbre, Callejon ha saltato già quella di Champions League col Bologna. Insomma tutto fa pensare ad una separazione già a gennaio.

Sirene cinesi

Sul futuro di Callejon e Mertens incombono sirene cinesi. Ammalianti, così come i contratti che possono offrire in Oriente. I due calciatori hanno avuto più di una richiesta, con Mertens che è stato contattato anche dalla Mls, dove è appena andato via Ibrahimovic, idea di calciomercato del Napoli. Il destino dei due attaccanti azzurri sembra oramai segnato. Con la guida di Carlo Ancelotti, che resta a rischio esonero, difficilmente resteranno in rosa a gennaio. Callejon è uscito fuori dai radar del tecnico ed è passato da intoccabile equilibratore e tuttofare, a giocatore ai margini delle idee del tecnico. L’ammutinamento e la presa di posizione è costata caro allo spagnolo, così come al belga che per esigenza, a causa dell’infortunio di Milik, è stato mandato in campo. La sua mancata esultanza nella sfida di Liverpool aveva fatto capire tante cose.

Sul futuro di Cellejon e Mertens pesa anche un contratto in scadenza che non è stato rinnovato. Aurelio De Laurentiis non ha alcuna intenzione di farlo, ora meno che mai. La decisione è presa e bisogna capire se la separazione avverrà a gennaio, oppure a giugno quando i due calciatori potranno decidere con quale squadra firmare, dato che il contratto con il Napoli sarà oramai scaduto. De Laurentiis vorrebbe fare un minimo di cassa con i due, così come fece con Marek Hamsik lasciato partire, forse troppo frettolosamente, in direzione Cina. A quei tempi si pensava che il regista non servisse, mentre ora un giocatore come lo slovacco manca, tantissimo.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.