napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

FRUSTATA SACCHI: MA QUALE SCUDETTO, ADL HA SBAGLIATO…SU MERTENS E CALLEJON VI DICO UNA COSA

Frustata Sacchi: Altro che Napoli la favorita è la Juve.  Non sono arrivati ne Maradona ne Careca. Ecco perché De Laurentiis non può’ chiedere lo scudetto…
scrive il Mattino

La frustata di Sacchi

NAPOLI- Arrigo Sacchi, il maestro di Fusignano, l’uomo che ha scritto la storia del calcio, ha spiegato spesso che un buono spartito esalta le qualità del violino solista. Eppure sta dalla parte di Sarri e della sua prudenza. Sta con Sarri che mette le mani avanti e punta sugli altri i riflettori. ecco le sue parole a il Mattino:

«Sì, il Napoli può lottare per lo scudetto. Ma non è la favorita e deve pensare a giocare senza ansie. La favorita è la Juventus che ha l’obbligo di vincere non certo il Napoli. Anche perché meglio del Napoli sono quelle squadre che hanno speso 40-50 milioni per prendere un giocatore».

Eppure, Sacchi, sono proprio gli azzurri a parlare di scudetto.

«E sbagliano. Che storia hanno per poter dire una cosa del genere? Non mi pare che ci siano giocatori del Napoli con un pedigree di successi nazionali o internazionali vistosi. E allora meglio procedere a fari spenti, con prudenza»

Sarri, dunque, ha ragione ?

«Il nostro calcio ha sempre e solo preteso la vittoria, anche se immeritata, ma in qualsiasi modo. Abbiamo lavorato sempre per vincere e non per essere protagonisti. Ci siamo sempre difesi con tanti e attaccato sempre con pochi. Sarri è straordinario, ma non è che questa estate hanno comprato Maradona o Careca… Ed è per questo che non capisco da dove arrivi questa euforia»

FRUSTATA SACCHI: MA QUALE SCUDETTO, ADL HA SBAGLIATO...SU MERTENS E CALLEJON VI DICO UNA COSA

ADL HA SBAGLIATO

Quindi lei sta dalla parte di Sarri?

«Ma fate sul serio? ovvio che sto con Sarri. Il Napoli ha preso due soli giocatori che non sono Chiellini o Mandzukic e avrebbe dovuto dire: ok, vinciamo noi?». 

Anche De Laurentiis parla di scudetto

«De Laurentiis non può chiedere la vittoria, può chiedere a tutti di dare il massimo. Il presidente  pone obiettivi che non sono giustificati dagli investimenti fatti dal Napoli in relazione a quelli fatti da Milan, Juventus, Inter e Roma. A Napoli sono bravi, ma le altre società non sono sceme…»

Il Napoli dei top palyer, Insigne Mertens e Callejon

«Sono buoni giocatori ma non top player. Insigne, era una riserva prima dell’arrivo di Sarri due anni fa. È un grande talento, forse tra i migliori degli ultimi 10 anni. Ma tenga la testa salda. Lorenzo non è abituato ad avere pressioni, non è nella sua storia».

Il  Milan è favorito?

« Il Milan ha speso già 220 milioni, qualche giocatore lo ha pagato 40-50 milioni. Il Napoli ha speso meno di dieci per un ragazzino.. Io nei presi otto nuovi e vincemmo il campionato».

 

 

CONSIGLIATI PER TE