Fantamercato

Fantamercato:”Sostituiamo gli insostituibili”

Privarsi di Hysaj e Callejon sembra impossibile, ma con chi si possono sostituire?

Di: Johnny Green

Il primo articolo di Fantamercato fu dedicato proprio a Callejon. Era l’ormai lontano 4 Maggio e, in quell’occasione, proponevo il giovane Bernardeschi come “perfetto” sostituto dello spagnolo. Infatti l’unico problema della meravigliosa catena di destra, concepita da Sarri, è la mancanza di cambi all’altezza. Sia Callejon che Hysaj non riescono ad esser sostituiti e a rifiatare, cosa che diventa fondamentale quando si è impegnati su tre competizioni. In questa nuova puntata di Fantamercato parleremo di un giocatore capace di ricoprire entrambi i ruoli, e che fa gola a molti club europei.Fantamercato: c'è un futuro Callejon?Come scrissi quasi quattro mesi fa sia Benitez che Sarri non hanno mai rinunciato a Callejon, impiegandolo 111 volte su 112 partite di Serie A. Lo stesso destino sta toccando anche ad Hysaj: l’albanese infatti, nell’ultima stagione a Empoli, ha saltato solo due gare, mentre nel primo anno con il Napoli è stato assente solo una volta.
Spesso Sarri è stato accusato di non saper far ruotare i giocatori, ma forse il problema stava nella mancanza di alternative in panchina.
Maggio non ha più l’età e lo abbiamo capito anche da queste amichevoli di precampionato; Gabbiadini non è mai riuscito a fare quello che fa Calleti. Inoltre, con la partenza di Higuain, è stato spostato a tutti gli effetti al centro dell’attacco azzurro.
Il Presidente e Giuntoli hanno provato a tamponare un pò questa situazione acquistando Giaccherini dal Bologna, ma ad oggi è difficile credere che il toscano possa essere il sostituo dell’ex Real Madrid. Fortunatamente, però, il mercato estivo offre moltissimi spunti e in Serie A c’è un esterno destro capace d’interpretare entrambi i ruoli.
Di chi sto parlando? Di Bruno Peres del Torino.Fantamercato Bruno PeresQuesto giocatore lo conosciamo tutti; l’ex Santos è sbarcato a Torino nel 2014 e, in 67 partite con i granata, ha collezionato 6 goal e 12 assist. Il “nuovo Maicon” gioca sia a destra che a sinistra diventando un tornante destro perfetto in un centrocampo a cinque. Le sue notevoli doti fisiche gli permettono di coprire tutta la fascia senza problemi, proprio come fa Callejon. Bruno Peres ha le tipiche caratteristiche del laterale brasiliano: tanta spinta e forte nell’uno contro uno, sa saltare l’uomo e, grazie a una buona visione di gioco, sa mettere palloni deliziosi per attaccanti come Milik o magari Icardi. In fase passiva non è perfetto, ma se “adattato” al ruolo di ala destra d’attacco avrebbe meno incombenze difensive. Il ruolo del terzino lo conosce meglio anche se, rispetto a Hysaj, spinge e attacca di più; in caso di turnover, se dovesse giocare Strinic sulla sinistra, Sarri si assicurerebbe comunque il giusto equilibrio con un terzino “classico” e uno “fluidificante”.

Il problema principale di Bruno Peres è che lo hanno notato in molti e si è subito scatenata l’asta. La Roma lo sogna da tempo ed ha offerto ben 15 milioni di euro; l’Arsenal lo corteggia mettendo sul piatto 18 milioni, anche Wolfsburg e Leverkusen preparano il loro assalto al brasiliano. Il secondo problema di Bruno Peres è Urbano Cairo: il patron granata ha fissato il prezzo a 20 milioni, che forse sono un pò troppi. Ad oggi l’esterno è bloccato controvoglia a Torino e probabilmente, un pò come successo con Higuain, qualsiasi meta o via di fuga potrebbe esser presa in considerazione da lui e dal suo agente. Il Napoli potrebbe arrivare a lui sfruttando gli esuberi che tanta gola fanno ai piemontesi, due su tutti Valdifiori e El Kaddouri. Visti i club interessati a lui, con ogni probabilità, resterà solo un sogno da Fantamercato ma, se si vuole avere una rosa competitiva e con i giusti ricambi, bisogna per forza di cose rischiare.
Continuando a puntare su un (quasi) 35enne come Maggio o su uno spaesato Giaccherini si rischia, anche per la prossima stagione, d’esser confinati al ruolo di comparse:
ogni tanto si dovrebbe giocare anche per vincere, non solo per partecipare.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.