Calcio Napoli e cultura Napoletana

Ex Opg Occupato: “La Pasquetta Popolare (anno3) con Jovine & friends al tramonto!”

Ancora indecisi su cosa fare a Pasquetta??Vi proponiamo la Pasquetta popolare all’Ex Opg Occupato di Napoli!!

Lunedì 17 Aprile
Ex OPG Occupato – Je so’ pazzo
via Imbriani 218 – Materdei (Napoli)

dalle 11:00 alle 22:00


– Il concetto!
1) non ci sta un euro
2) mettersi in macchina il lunedì di pasquetta è come scalare l’Everest senza bombola dell’ossigeno.

– L’idea!
E allora: allora cosa c’è di meglio che passare quella giornata al centro della città ma conteporanemante fuori dal caos urbano, in un luogo liberato e sottratto al degrado, occupando i tre stupendi chiostri con giardini che stiamo continuando a ripulire e sistemare e i pochi euro che spendete vanno in cassa per continuare i lavori e le attività?

– Il programma!
Dalla mattina siamo lì con una colazione popolare e visite all’Ex OPG e alle mostre nei bracci di contenzione.

Da ora di pranzo si apre la più classica delle braciate popolari e pranzo della Cucina Popolare.
NO-STOP: birretta, grappino, amaro, vino.

– dalle 12 alle 16 angolo giochi attrezzato per i più piccoli.

Musica dal pomeriggio

al tramonto: concerto
||| Jovine |||
ospiti
Ciccio Merolla
Oyoshe
Dope One
Massimiliano Jovine (from 99 Posse)

Ovviamente partite di pallone senza confini.


Era un mese da quando avevamo riaperto l’ex OPG e cosa c’era di meglio che aprirne le porte in una giornata di festa per il quartiere e per la città. A fine giornata avevamo già capito che quella data sarebbe rimasta una di quelle date “sacre” dell’Ex OPG “Je so’ Pazzo” e quindi, con lo stesso spirito e con le stesse parole vi presentiamo e vi invitiamo tutti alla PASQUETTA POPOLARE (anno 3).

ATTENZIONE: come sapete tutto quello che l’ex OPG fa dentro e fuori le mura, è totalmente autofinanziato grazie al sostegno di tutti e a giornate come questa. Per questo motivo chiederemo una sottoscrizione all’ingresso, come facciamo di solito.

—–
Je so’ pazzo è un ex-opg (ospedale psichiatrico giudiziario) occupato nel marzo 2015 da un gruppo di studenti, lavoratori, disoccupati, per sottrarlo all’abbandono e per restituirlo alla città, per ricostruire la memoria di questo luogo terribile di esclusione e tortura, e lanciare percorsi di mobilitazione a partire dalle nostre concrete esigenze: dal lavoro al territorio, dalle scuole alle università, dalla casa alla sanità.
—–
Come arrivarci?
– Metro Linea 1: Fermata Materdei
(5 minuti a piedi verso Salita San Raffaele)
– Dal centro storico (15 minuti a piedi):
arrivare al museo nazionale e salire via Salvator Rosa,
all’incrocio con via Imbriani ci trovate sulla destra.
—–
Ex Opg Occupato – Je so’ pazzo
pagina facebook: https://www.facebook.com/exopgjesopazzo
sito web: http://jesopazzo.org/
twitter: https://twitter.com/ExOpgJesopazzo

CONSIGLIATI PER TE