Calcio Napoli e cultura Napoletana

Inghilterra: Il Newcastle di Benitez ritorna in Premier League

I Magpies ritornano in Premier League dopo un anno di purgatorio. Il protagonista della risalita è l’ex tecnico azzurro Rafa Benitez

Che abbia una certa passione per le sfide, lo sapevamo. Ma il Newcastle, per l’ex tecnico di Liverpool, Napoli e Real Madrid, è stato un qualcosa più di una sfida. Una lotta con se stesso, alle prese con le ultime annate poco felici, specie dopo l’esonero sulla panchina del Real, condannato più dai senatori delle merengues che da altro, che ha suonato come un ceffone in pubblica piazza, trovandosi così ad accettare a stagione in corso la difficile impresa di portare alla salvezza il Newcastle, tentando di risalire dal torpore della penultima posizione. Impresa che non è riuscita per poco, e la dirigenza bianconera, dopo avergli fatto firmare un contratto sulla base delle ultime dieci partite, lo riconferma per la risalita in Premier.

Una lunga cavalcata, lunga come si presenta la Championship. Così a due giornate dal termine, grazie alla vittoria del St. James Park contro il Preston (4-1 risultato finale), conquista con due giornate di anticipo il ritorno in Premier, avendo oggi il miglior attacco del campionato (migliore anche di tutta la Premier), e la seconda miglior difesa. Impresa che appare facile, ma che facile non è. La Championship è un torneo tortuoso, ne sanno qualcosa l’Aston Villa, ma anche il Leeds e il Fulham. Per non parlare del Birmingham o il Blackburn addirittura costretti a lottare in piena zona retrocessione. Per Rafa Benitez ci voleva questo risultato. La Premier è il palcoscenico più adatto per uno della sua caratura. Trovare un ‘fresco Real’ a sbarcare il lunario nella cadetteria inglese, non è una scelta per tutti. E magari sorprendere la critica anche in Premier. E per uno come Benitez, come dire… ci può stare!

CONSIGLIATI PER TE