Di Fusco: ”Al Castellacci tradizione negativa, non bisogna sottovalutare l’Empoli”

Di Fusco avverta il Napoli: ”Secondo posto molto importante, non bisogna sottovalutare l’Empoli”


Raffaele Di Fusco, ex portiere azzurro, ha parlato ai microfoni di Marte Sport Live, in onda su Radio Marte, della sfida tra Empoli e Napoli:

“La tradizione negativa al Castellani è difficile da spiegare. Neanche Maradona è riuscito a vincere. All’epoca era un campo strano, forse questo ha influito. Non sembrava un vero e proprio stadio e inconsciamente prendevamo la partita sotto gamba. Adesso la musica deve cambiare. In testa c’è la rimonta alla Roma e il Napoli non può permettersi passi falsi. Non mi piace l’orario delle 12.30: di solito erano i settori giovanili a giocare la mattina. Per noi sarebbe stato incomprensibile. Il secondo posto è fondamentale, ma questo non significa sottovalutare la Juventus in Coppa Italia che sarà comunque una sfida importante”.

Potrebbe piacerti anche