napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

De Laurentiis: “noi fregati dalla Juve. Sarri e il bomber da 20 goal…”

Aurelio De Laurentiis sul futuro di Maurizio Sarri. E’ il tema più ricorrente in casa Napoli e, nella conferenza stampa di presentazione del ritiro di Dimaro, il presidente azzurro si è così espresso.

Ottavo anno in Trentino, ma ci sarà il quarto di Sarri? “Auguriamoci di sì. Io nutro meno dubbi di te evidentemente se mi fai questa domanda, ma non posso costringerli con la forza”.

Oggi la possibilità di un incontro con Sarri? “Abbiamo un appuntamento la settimana prossima. Ora deve preparare la partita fuori casa, ci sono gli spostamenti e meno tempo. Ci siamo dati appuntamento per la prossima settimana. Ma non preoccupatevi, sono sereno”.

Sarri è l’uomo giusto? “Sarri l’ho scelto io, contro il parere di tutti o quasi”.

Ancora su Sarri: “Mi hanno messo i manifesti per Napoli dicendo cretino per aver preso Sarri e non ho reagito. Alla quarta partita però poi Sarri ha iniziato una cavalcata eccezionale. Ci siamo un po’ esauriti verso marzo ed aprile perché c’era il preliminare, caricammo in anticipo, c’era questo pericoloAurelio De Laurentiis sul futuro di Maurizio Sarri. E’ il tema più ricorrente in casa Napoli e, nella conferenza stampa di presentazione del ritiro di Dimaro, il presidente azzurro si è così espresso.

Ottavo anno in Trentino, ma ci sarà il quarto di Sarri? “Auguriamoci di sì. Io nutro meno dubbi di te evidentemente se mi fai questa domanda, ma non posso costringerli con la forza”.

Oggi la possibilità di un incontro con Sarri? “Abbiamo un appuntamento la settimana prossima. Ora deve preparare la partita fuori casa, ci sono gli spostamenti e meno tempo. Ci siamo dati appuntamento per la prossima settimana. Ma non preoccupatevi, sono sereno”.

Sarri è l’uomo giusto? “Sarri l’ho scelto io, contro il parere di tutti o quasi”.

Ancora su Sarri: “Mi hanno messo i manifesti per Napoli dicendo cretino per aver preso Sarri e non ho reagito. Alla quarta partita però poi Sarri ha iniziato una cavalcata eccezionale. Ci siamo un po’ esauriti verso marzo ed aprile perché c’era il preliminare, caricammo in anticipo, c’era questo pericolo.

Quarto anno di Sarri? Mi auguro di si, ho meno dubbi di te. Cessioni? Il progetto Napoli continuerà alla grande”.

“E’ falso che Mazzarri e Benitez se ne siano andati perchè non andavano d’accordo con me. Il primo voleva andare alla Juve ed io lo obbligai a restare per due, Rafa invece aveva problemi di lontananza con la famiglia.

Vi voglio ricordare che arrivammo quinti, e non terzi, per aver sbagliato qualche rigore. Il sig. De Laurentiis ha avuto e creato anche dei campionissimi che ci hanno invidiato le grandi squadre.

Tutte le pedine, che abbiamo avuto in questi anni, sono state utili. La società è l’elemento portante in ogni attività”.

Noi cerchiamo, da persone perbene quali siamo, di condurre la nostra azienda nel miglior modo possibile, divertendoci. Il sig. Sarri ha avuto una bellissima esperienza qui, ci ha dato dei grandi risultati e mi auguro che rimanga. Questi 3 anni con noi credo che gli siano stati utili per fare un salto di qualità esperenziale.

Mi piacerebbe continuare a ricavare dei risultati sportivi sempre maggiori, ma non dipendono dai calciatori che costano più sul mercato. Non è così che si risolvono i problemi, perchè abbiamo dimostrato di saper rivalutare, leggi Callejon, calciatori che giocavano poco nelle squadre blasonate”.

Napoli è una città difficile, così come le amministrazioni locali. Quel fesso di Auricchio ha rinunciato ai soldi del credito sportivo, mi ha detto che i lavori si faranno a settembre, ottobre quando noi dovremo giocare la Champions. I lavori devono cominciare dal 21 maggio, dobbiamo remare tutti dalla stessa parte”.

“Quest’anno, purtroppo, non siamo riusciti ad essere continuativi perchè abbiamo fatto il preliminare di Champions League e la benzina si è esaurita.

Napoli fregato dalla Juve? Tesoro mio, innanzitutto vediamo se riusciamo domenica e la prossima. In tal caso potremo dire “ma ce l’avevamo o no 8 punti in più?”. In quel caso diremo st**** a chi ha creato questo casino. Se manteniamo sei punti di distacco, dichiaro che lo scudetto è del Napoli, perchè qualcuno ce li ha tolti questi otto punti? O vogliamo stare sempre zitti per paura, per questi motivi esiste la criminalità organizzata, è il paese più inquinato al mondo. Sarri è votato al lavoro, non c’è niente che lo interessi al di là di questo, è difficile anche per i familiari parlargli, io cerco di essere il meno invadente possibile, a gennaio abbiamo avuto un momento in cui abbiamo parlato, parlerò con lui la prossima settimana. Napoli è una situazione difficile, bisogna viverla con una certa filosofia ma non è vero che questi problemi così complessi ci siano solo qui. Gli italiani sono il network della schifezza, della schifezza e della schifezza nascosta, ci mancano centomila uomini di polizia per controllare il territorio”.

Il bomber da 20 goal?Segretamente abbiamo già preso un giocatore che poi valuteremo.

CONSIGLIATI PER TE