Conosci la leggenda della “fossa del coccodrillo” del Maschio Angioino?

Conosci la leggenda della “fossa del coccodrillo” del  Maschio Angioino?. Nei cunicoli del Maschio Angioino c’era un’apertura nella parete, i prigionieri venivano azzannati dal grosso rettile.

La leggenda della “fossa del coccodrillo”

Narra la leggenda che i prigionieri  rinchiusi al Maschio Angioino scomparivano all’improvviso; fu allora predisposto un controllo maggiore e si venne a conoscenza della presenza di un coccodrillo che entrava da un’apertura nella parete, azzannava i prigionieri e li trascinava con sé in mare.

Pare che l’animale fosse giunto a Napoli seguendo una nave. Si decise di dare in pasto al coccodrillo tutti i prigionieri che si voleva eliminare senza far sapere niente.

CONSIGLIATI PER TE