Calcio Napoli e cultura Napoletana

Candela ex Roma: «Povero Nizza, non ha scampo. Una cosa mi ha lasciato senza parole»

L’ex difensore della Roma, campione del mondo nel ‘98, fa la carte alla sfida di domani

Candela ex Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni su Napoli-Nizza: «Povero Nizza, non ha scampo. Una cosa mi ha lasciato senza parole».

NAPOLIVincent Candela, ex difensore francese della Roma ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano il Mattino. Il francese ha analizzato Napoli-Nizza.

Il Mattino parla Candela ex Roma

«Mi sembra che solo il Napoli possa rovinarsi la vita. Ha il 95 per cento di possibilità di eliminare il Nizza, squadra senza esperienza internazionale. E a questi livelli fa la differenza…»

Quali le insidie del Nizza?

«Se gioca, Balotelli è l’uomo da temere più di tutti. Per il resto, il Nizza è una squadra che ha nelle idee di Favre la sua parte più insidiosa. Ma non ci sono le condizioni perché possa creare dei problemi a Insigne, Mertens egli altri azzurri».

Che squadra è il Nizza, secondo lei?

«Gioca bene ma è senza esperienza. Non ha mai preso parte alla Champions, non sa che clima lo aspetta al San Paolo. E questo aspetto ha la sua rilevanza a questi livelli internazionali».

Candela ex Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni su Napoli-Nizza: «Povero Nizza, non ha scampo. Una cosa mi ha lasciato senza parole»

Nel Napoli chi le piace di più?

«Mertens. Il belga mi ha lasciato senza parole. Ancora non riesco a capire come sia riuscito a trasformare il suo modo di giocare a 30 anni, dalla sera alla mattina. Un autentico fuoriclasse»

Nel Nizza, oltre Balotelli, chi c’è da temere?

«Plea e Seri sono due buoni giocatori. Ma a me il Nizza mi è sembrato in queste prime due giornate del campionato francese un po’ in ombra rispetto alla squadra che ha brillato la passata stagione»

Nizza parla Seri: “Renderemo la vita difficile al Napoli”

Il Napoli può lottare per lo scudetto?

«Io sono sicuro chela Juventus non rivincerà il titolo. E che questo è l’anno giusto per le altre…il Napoli è davanti a tutti, non credo che il Milan sia già competitivo per la lotta per il primo posto, ma Roma e Inter sì».

Ansa De Laurentiis, vinceremo lo scudetto. Poi arriva la clamorosa risposta…

CONSIGLIATI PER TE