Bologna, un tifoso aggredisce Dzemaili. L’ex Napoli scappa via

Bologna, un tifoso aggredisce Dzemaili. Il centrocampista, ex Napoli, ha schivato un pugno da un cacciatore di autografi ed è scappato via in macchina. Il Bologna ha chiamato i carabinieri, ma gli aggressori si sono dileguati.

 IL CENTROCAMPISTA AGGREDITO A FINE ALLENAMENTO

CASTELDEBOLE. Brutta avventura per Dzemaili. Il centrocampista del Bologna è stato aggredito all’uscita dai cancelli di Casteldebole alla fine dell’allenamento da un tifoso a caccia di autografi. Dzemaili stava uscendo in macchina, scrive sport Mediaset, quando tre persone gli hanno chiesto di abbassare il finestrino chiedendogli autografi e materiale tecnico. Ne è nato un alterco: uno dei tre ha tentato di rifilare un pugno al calciatore, che, schivato il colpo, è ripartito.

TIFOSO AGGREDISCE DZEMAILI

Dopo l’allenamento mattutino e il pranzo con la squadra, Dzemaili è salito sulla sua auto e ha raggiunto i cancelli del Centro sportivo del Bologna, dove lo aspettavano i tifosi a caccia di autografi. Tre di questi, che secondo quanto riferito dal club rossoblù non fanno parte dei volti noti di Casteldebole, hanno avvicinato il calciatore per un selfie. Dal fare aggressivo e insistente degli avventori, sempre secondo il Bologna, è nato un alterco. Dzemaili ha prima schivato il colpo di uno dei tre poi è scappato via. Il Bologna ha chiamato i carabinieri, ma i tre si sono dileguati.

I TIFOSI DEL BOLOGNA: “CARO VERDI RESTA A BOLOGNA, MA CHE CI VAI A FARE A NAPOLI”.

CONSIGLIATI PER TE