Allegri consola Buffon e poi parla del Napoli

Massimiliano Allegri consola Buffon e parla del Napoli. Il tecnico bianconero in conferenza stampa pensa alla Sampdoria, ma deve fatalmente tornare sulla notte di Madrid.

MAX ALLEGRI CONSOLA BUFFON

Nella conferenza di vigilia della partita contro i blucerchiati, gli sforzi del tecnico della Juventus sono rivolti al ritorno del campionato. Ma fatalmente le domande sono dirette alla batosta ricevuta dal real Madrid. Allgeri consola Buffon e lo assolve :

“Gigi è stato un esempio per 20 anni, se per una volta in una situazione così particolare, visto che mancavano 30” alla fine dei tempi regolamentari, ha una reazione così penso che l’esternazione possa essere compresa, a prescindere dalla correttezza o meno della decisione arbitrale. Non trovo giusto giudicare dalla poltrona di casa e non capire cosa provava Gigi in quel momento, nelle situazioni bisogna trovarsi, poi si giudica: per chi non capisce serve un corso di psicologia, tutti avrebbero reagito come ha fatto Buffon”.

SFIDA ALLA SAMPDORIA

“I ragazzi hanno fatto una partita bellissima, è stata una serata splendida per gli appassionati di calcio. Sarebbe stato bello vedere i supplementari, ma dopo tre giorni in cui si è detto tutto dobbiamo voltare pagina e pensare alla Sampdoria, tanto il risultato non si può cambiare”.

ALLEGRI PENSA AL NAPOLI CHE NON MOLLA

“Per noi comincia una settimana importante con tre partite, il Napoli non molla nulla, abbiamo un obiettivo storico da raggiungere, quindi per portare a casa i tre punti c’è bisogno del supporto di tutti, chi giocherà, chi starà in panchina e i tifosi. Manderò in campo chi starà meglio di testa e di gambe, servirà una partita di rabbia”.

Maradona suona la carica: “Dai Napoli strappa lo scudetto alla Juve”

 

 

CONSIGLIATI PER TE